Monthly Archives: aprile 2013

M5S, LA DOPPIA VERITA’

mas (Marino Mastrangeli)

Il “cittadino” Marino Mastrangeli, eletto senatore per i 5 stelle a Cassino, viene cacciato dal Movimento di Grillo con l’accusa di essere andato in televisione per farsi intervistare da Barbara D’Urso. Continua a leggere

Annunci

UN CARABINIERE A GASPARRI: “MI VERGOGNO DI ESSERE ITALIANO COME LEI”

gasp Maurizio Gasparri, sulla sua pagina facebook, commenta la sparatoria di Montecitorio: ”La violenza va stroncata. Troppa gente ambigua in giro”, scrive il senatore, “Non convincono nemmeno certe parole di autorità istituzionali. Solidarietà ai carabinieri e a tutte le forze dell’ordine”. Continua a leggere

IL VESCOVO DI FERRARA SU GRILLO E CASALEGGIO: “LORO PAROLE SUL WEB PEGGIO DEL NAZISMO”

negri (Mons. Luigi Negri, Arcivescovo di Ferrara)

Un vescovo e un rabbino a confronto al Castello Estense. Due personaggi che oltre a rappresentare due diversi mondi religiosi portano con sé una storia e una cultura personali tali da assicurare un incontro di non comune spessore. Soprattutto se il tema del discorso, il dialogo interreligioso, porta i due ben al di là dei “semplici” temi dottrinali, con una discussione che non ha paura di parlare del ruolo delle religioni nella società contemporanea, con tutte le implicazioni sociali e politiche del caso. Continua a leggere

“LA NOTTE DELLA REPUBBLICA” E I “COGLIONI DI PASSAGGIO”

grillo di Tonino Cassarà

«Il senso di sconforto e frustrazione che in queste ore si è abbattuto sullo spirito di milioni di elettori del M5S e del PD, credo sia simile a quello provato da milioni di persone che il 18 aprile 1948 avevano votato il Fronte Popolare.

Ma nell’Italia uscita dalla vergognosa esperienza del fascismo, in piena Guerra Fredda, quella cocente sconfitta si poteva però giustificare con l’intrusione della Chiesa negli affari dello Stato e soprattutto con l’ingerenza americana che, con gli aiuti economici e il controllo militare, era riuscita a pilotare il voto a favore dei democristiani. Continua a leggere

NEL M5S L’ASTENSIONISMO VA A 5 STELLE

m5 dado1Grillo pubblica solo ora le preferenze per i candidati alle “quirinarie”. Passata una settimana e non perché non li conoscesse prima, perché per compilare una graduatoria è necessario sapere il numero dei voti. Continua a leggere

FRIULI, MOVIMENTO A 2 STELLE E MEZZO

m2,5s

La lista dei 5 stelle in Friuli si ferma a poco più del 13 e mezzo per cento. In due mesi, dalle elezioni politiche del febbraio scorso ad oggi, Grillo dimezza i voti. Continua a leggere

GRILLO FA SBOOM IN FRIULI

m5sNonostante il “Tour de force”, così s’intitolava il giro di Beppe Grillo nel Friuli Venezia per le elezioni regionali battendo palmo a palmo tutte le piazze. Continua a leggere

RODOTA’: GRILLO, POPULISTA DEL WEB

rodotàEssere diventato ex candidato Presidente della Repubblica cambia le cose. Allontanatosi il Quirinale si torna quello di prima con le stesse idee di prima e le stesse parole di prima. Continua a leggere

GOLPE? GRILLO INDIETRO TUTTA

giusèDopo l’invito, rimangiato, a presentarsi ieri a Roma, ad occupare la piazza di Montecitorio, per manifestare dopo il secondo mandato presidenziale di Giorgio Napolitano, Beppe Grillo, aveva annunciato il suo arrivo nella capitale in nottata. Continua a leggere

GRILLO MARCIA INDIETRO SU ROMA

grillo romaBeppe Grillo sconfitto dalla rielezione di Giorgio Napolitano, grida al colpo di stato e con un twitt invoca la piazza dando appuntamento, alle 19,30, ai militanti del Movimento 5 stelle, nella capitale per manifestare sotto il parlamento. Continua a leggere