Attualità

I VOTI DI GRILLO FINISCONO AL PD

grillo1Secondo il sondaggio di Renato Mannheimer pubblicato oggi sul Corriere della Sera, il movimento di Beppe Grillo perde voti a favore del PD o dell’astensione.

“Come si ricorderà immediatamente dopo le elezioni l’M5S fece registrare un’impennata di consensi. Dal 25,6% ottenuto nelle consultazioni del 24-25 febbraio il movimento di Grillo riceveva già il martedì successivo 27 febbraio, quasi il 29% di voti. Si tratta del noto effetto “bandwagon” (salire sul carro del vincitore) che porta molti cittadini a simpatizzare da subito per un partito che abbia avuto successo alle elezioni (e spesso sostenere di averlo votato anche se così non è stato). Nei giorni successivi, però anche a seguito delle scelte dell’M5S così come sono state riportate dai giornali (non a caso, fortemente contestati da Grillo e Casaleggio) è iniziato un trend calante, nelle opzioni di voto espresse nei sondaggi.

Il 7 marzo il consenso si era ridotto di un punto. Il 21 marzo si attestava al 26%. oggi è inferiore al 25%, vale a dire sotto di quasi un punto rispetto all’esito elettorale di febbraio. Gli insoddisfatti sono soprattutto coloro che hanno votato l’M5S per protesta: questi ultimi sembrano essersi in parte diretti verso il pd o di nuovo orientati all’astensione”.

mader

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...