QUANDO ROBERTA LOMBARDI DICEVA: “GRILLO? I SUOI METODI MI FANNO SCHIFO”

lombRoberta Lombardi capo dei cittadini pentastellati alla Camera nel 2009 usava parole dure col leader: “Dice che non è capo e poi decide per me. Fa come gli ipocriti di sinistra…“. Ora è il primo capogruppo alla Camera del Movimento 5 Stelle. E’ una delle donne di punta del M5S in parlamento. Ma le cose con i grillini e soprattutto con Beppe Grillo non sono sempre state rose e voti. C’è stato un tempo in cui la Lombardi contestava il leader e anche aspramente.

Il 2008 e il 2009 per il Movimento sono anni duri. Sta per nascere i M5S e la base dei meet up e degli attivisti chiede regole e vuole partecipare alla costruzione di quel soggetto politico che poi ha eletto 163 tra onorevoli e senatori. Una grande sostenitrice della democrazia dentro il Movimento era proprio Roberta Lombardi. Il 4 ottobre 2009 Grillo presenta il Movimento e la Lombardi prepara un documento “un movimento realmente democratico fondato sull’etica e non sulla sola opportunità di prender parte a gare elettorali tramite l’aiutino del personaggio testimonial di turno, dove non ci siano guru, ma dove possano emergere leadership naturali“. In quell’ocacsione Beppe rimane spiazzato e a fatica accetta la lettura del documento.

Ma la Lombardi non digerisce l’affronto, la sufficienza con cui è stata trattata. E sul web allora parte il suo sfogo: “Ho capito che a me di Grillo piace il programma ma il metodo con cui si sta muovendo mi fa decisamente schifo. Mi ricorda la sinistra ipocrita. Lui è un capo che a parole dice che non è un capo e che nei fatti prende e decide per me. Il che mi potrebbe anche stare bene, ma io ho un certo problemino con me stessa che si chiama coerenza“.

Passano gli anni e la Lombardi si ammorbidisce un pò. Condivide tutto del Movimento e a quanto pare Grillo ha dato risposta alle sue esigenze di democrazia interna. Ma quando Giovannni Favia decide di ribellarsi alle regole ferree del M5S e viene espulso, la Lombardi afferma: “E’ un cazzoncello con la verità in tasca“.

mader

Annunci
Post a comment or leave a trackback: Trackback URL.

Commenti

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: