IN MOLISE SI DA ALLA CASTA CIO’ CHE SI TOGLIE AI POVERI – FIRMIAMO LA PETIZIONE

contro casta

Con l’aumento dell’Irpef regionale, la più alta d’Italia, i cittadini molisani pagano l’aumento degli stipendi dei consiglieri regionali. Si toglie ai poveri, si toglie una parte del già povero reddito alle famiglie per metterlo in tasca alla casta.

I governanti nostrani avranno pensato che chi deve fare i conti ogni giorno con pochi soldi in tasca, chi deve fare i salti mortali per mettere insieme il pranzo con la cena è abituato alle rinunce.

Toglierli ancora qualcosa in fondo non dovrebbe fare molta differenza. Un mezzo punto percentuale in fondo è poca cosa.

Guarda caso facendo due conti, molto alla buona, su un introito regionale di circa 75 milioni di euro derivanti dall’Irpef, il circa mezzo punto percentuale copre completamente i 1.000 euro di aumento dell’assegno mensile dei consiglieri regionali.

La manovra lacrime e sangue (non quella della Fornero), ma dei consiglieri regionali molisani toglie ai poveri per dare a chi ha già tanto.

Ingegnarsi per tagliare un punto percentuale il bilancio regionale costava troppo lavoro, forse?

E’ quello che la maggior parte delle famiglie molisane sono costretti a fare tutti i giorni dell’anno. Tagliano sulla spesa quotidiana, tagliano sui vestiti, rinunciano alla carne alle vacanze.

Per dirla in modo brutale spaccano il centesimo.

Il bilancio regionale non poteva forse rinunciare a qualcosa, per esempio, tanto per cominciare alla metà dello stipendio dei consiglieri regionali? Alle spese dei gruppi consiliari? Alle sedi regionali in loco a Roma e all’estero?

Facciamoli tornare indietro, facciamogli il fiato sul collo, facciamogli sentire nostro peso, tutto il nostro sdegno.

Firmiamo _la petizione_pubblica:_ ”In Molise: Abbassare i costi della politica, dimezzare gli stipendi dei consiglieri regionali, abbassare le tasse regionali.”

mader

Annunci
Post a comment or leave a trackback: Trackback URL.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: