LA LETTERA DI BEPPE NATALE E L’ENNESIMA MINACCIA DI IMPEACHMENT

napolitano

Il semplice cittadino 5 stellino, Beppe Grillo, non lascia in pace il Presidente della Repubblica, Giorgio Napolitano, nemmeno il giorno di Natale.

Con un post sul sacro blog minaccia l’ennesimo impeachment: “Ogni anno a Capodanno, da tempo immemore, il presidente faceva un discorso al popolo. Questa tradizione si ripete forse l’ultima volta. A gennaio lo aspetta una richiesta di impeachment per la sua decadenza”. Lo scrive sul suo blog il leader del M5S Beppe Grillo che non risparmia nemmeno a Natale un attacco al Colle pur presentandolo come “un atto spiacevole verso chi aveva dedicato la sua intera esistenza alla patria”. “Un atto – spiega Grillo nel suo post di apertura – da parte di una forza politica a lui forse ignota, della cui presenza non si era accorto, il presidente non sentiva infatti i boom. L’impeachment è un atto d’amore per consentirgli di godere un meritato riposo con la sua famiglia e di trascorrere serene giornate sulle panchine del Pincio con dei vecchi amici. Chissà se ringrazierà. Merry Christmas – conclude Grillo – mister President”.

Sono mesi che Grillo minaccia l’impeachment al Presidente della Repubblica solo per citarne gli ultimi, il 24 ottobre 2013:

Il 1° dicembre 2013 a Genova:

Beppe se c’è l’hai pronto questo impeachment presentalo, altrimenti smettila.

Se continui a minacciarlo un giorno si e l’altro pure, più nessuno ti crederà!

mader

 

 

Annunci
Post a comment or leave a trackback: Trackback URL.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: