Attualità

FIGURACCE A 5 STELLE

figuracce-5stelle

L’onorevole-cittadino Riccardo Fraccaro, di Montebelluna (TV), 5 stellino ha rivelato: “Abbiamo scoperto una nuova porcata sugli affitti d’oro: il milleproroghe non da’ il tempo materiale per poter esercitare il recesso dai contratti. E’ una legge truffaldina che ha l’effetto di neutralizzare la norma anticasta del M5S, rendendo di fatto impossibile disdire le locazioni milionarie. Chi ha scritto questo decreto scandaloso e chi l’ha promulgato ora ne paghino le conseguenze di fronte al Paese: devono subito ripristinare la norma a 5 stelle che consente di tagliare miliardi di sprechi e poi ritirarsi con disonore”. Ha poi aggiunto: “L’articolo 2 del provvedimento prevede che si possa rinunciare alle locazioni degli immobili entro il 30 giugno 2014 ma con un preavviso di 180 giorni. Il recesso, quindi, dev’essere chiesto entro 6 mesi, ma bisogna dare un preavviso di 6 mesi per poterlo esercitare: i due termini coincidono, facendo così saltare i tempi tecnici per il recesso”. Secondo Fraccaro, infine, “con questo provvedimento i 26 milioni di euro l’anno per l’affitto dei palazzi Marini, ad oggi costati quasi 500 milioni di euro ai contribuenti, continueranno ad essere sperperati dalla Camera. E si aggiungono alle spese pazze di tutta la pubblica amministrazione, che ammontano per i soli affitti a 12 miliardi di euro ogni anno”.

A stretto giro il governo, per bocca del sottosegretario Pierpaolo Baretta, gli ha risposto: “Non c’è nessun errore, qualcuno non capisce quello che legge”.

Il sottosegretario all’Economia è stato costretto a precisare quello che era evidente a tutti gli altri gruppi e a chi sa leggere:  che quei 180 giorni indicano l’arco di tempo minimo che deve passare tra la richiesta di recesso e la scadenza del contratto. Una richiesta che è possibile avanzare nella finestra compresa tra l’approvazione del decreto e il 30 giugno 2014.

”Il decreto – conferma poi Palazzo Chigi con un tweet – prevede 6 mesi da 1 gennaio 2014 per disdire. Da quel giorno scattano 6 mesi entro cui rilasciare immobile”. E poi il colpo finale:  “Chi definisce truffaldina la norma contenuta nel decreto del 27/12, ammesso che sia in buona fede, non capisce quel che legge”.

E pensare che l’onorevole Fraccaro, pagato dai contribuenti italiani, ha una laurea in giurisprudenza, è segretario della Camera ed è componente della commissione Affari costituzionali.

Complimenti!

mader

Annunci

4 pensieri riguardo “FIGURACCE A 5 STELLE”

  1. Torneo di Scacchi

    In genere è una semplificazione fin troppo forzata associare la politica agli scacchi.
    In genere è un errore associare la politica agli scacchi.
    Gli scacchi prevedono due soli giocatori, contrapposti, la cui bravura consiste nell’elaborare una strategia vincente di lungo termine (non contano le prese di beneficio nel breve-medio termine, che possono rivelarsi trappole…)
    La politica prevede più attori, anche se spesso (bipolarismo forzato) se ne mettono al tavolo solo due che hanno però alle spalle interessi talvolta divergenti, talvolta convergenti.
    Le divergenze, nella cosiddetta dialettica parlamentare, possono appianarsi con scambi di favore dovuti, ma soprattutto voluti, che portano un “giocatore” a facilitare le mosse dell’avversario (a tal proposito mi viene in mente l’autodistruttivo discorso di Luciano Violante in favore di Berlusconi…)
    L’avvento del grillismo, con la rigidezza imposta dai suoi due padroni, pari solo a quella di tempi bui del secolo scorso, rende però oggigiorno possibile un lasco paragone tra gli scacchi e la politica…

    continua qui:
    http://www.sharedits.net/M-Ebooks-C-2-E-8.html

    Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

w

Connessione a %s...