CUPERLO CHI?

cuperlo-renzi

Gianni Cuperlo è persona colta e intelligente. Ha il difetto di apparire quel che non è. E cioè un tantino grigio e freddo. Alla direzione del Pd ha mostrato di essere fatto di pasta dura. All’ennesima battuta di Renzi, ha preso fagotto e se n’è andato. Poi ha presentato le dimissioni da presidente.

È la seconda vittima di Renzi dopo Fassina. Se continua così il segretario del Pd, che già voleva le dimissioni della Cancellieri e della De Girolamo, dopo aver rottamato D’Alema e Veltroni, verrà ricordato come una sorta di Attila della politica.

Certo che Cuperlo passerà alla storia per essere stato il presidente dalla durata più breve della storia di un partito politico italiano. Poteva pensarci bene prima di accettare?

mader

Annunci
Post a comment or leave a trackback: Trackback URL.

Commenti

  • Raimondo  On 22 gennaio 2014 at 17:31

    Chi di spada ferisce …. Craxi ha fatto una brutta fine

    Mi piace

    • matteoderrico  On 22 gennaio 2014 at 19:35

      Cosa c’entra Craxi?

      Mi piace

      • Raimondo  On 22 gennaio 2014 at 19:49

        la mia battuta era forse equivoca, non mi riferisco a Cuperlo ma a Renzi con il suo decisionismo efficiente che fa terra bruciata intorno a se con la sua schiera di giovani rampanti che vogliono rottamare per cambiare e per rinnovare. Renzi mi ricorda il primo Craxi che con un gruppo di giovani prese possesso del PSI al Midas, se non ricordo male, mandando in pensione anticipata Lombardi, Giolitti ed altri. Anche allora una generazione di nuovi avanzava e prometteva un futuro migliore. Anche Craxi era sprezzante e poco rispettoso dei capelli grigi. Finì male. Non auguro ciò a Renzi ma chi di spada ferisce di spada perisce. Anche un altro diceva: molti nemici molto onore … ma fini male.

        Mi piace

      • matteoderrico  On 26 gennaio 2014 at 20:05

        Situazione politica, sociale e temporale completamente diversa, avrebbe bisogno di una analisi più articolata.

        Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: