BEPPE GRILLO INDAGATO PER “ISTIGAZIONE A DISOBBEDIRE ALLE LEGGI”

beppe-grillo-matteoderrico

Beppe Grillo è stato indagato dalla procura di Genova per “Istigazione di militari a disobbedire alle leggi”, articolo 266 Cp. 

La procura del capoluogo ligure ha aperto un fascicolo a seguito di un esposto di Fausto Raciti, parlamentare e coordinatore dei giovani del PD, che stigmatizzava una lettera aperta di Grillo indirizzata ai vertici di Polizia, Esercito e Carabinieri a non schierarsi a protezione della classe politica italiana.

La lettera del leader dei pentastellati risale al 10 dicembre scorso, quando erano in atto le manifestazioni dei Forconi e il clamoroso gesto di alcuni agenti addetti all’ordine pubblico che a Torino, Genova e Milano si sfilarono il casco protettivo. “Alcuni agenti di Polizia e della Guardia di finanza a Torino si sono tolti il casco si sono fatti riconoscere, hanno guardato negli occhi i loro fratelli. È stato un grande gesto e spero che per loro non vi siano conseguenze disciplinari”, scrisse Grillo a Leonardo Gallittelli, comandante generale dell’Arma dei carabinieri, Alessandro Pansa, capo della polizia di Stato e Claudio Graziano, capo di stato maggiore dell’Esercito italiano.

Il reato contestato al “semplice cittadino” prevede una pena fino a 5 anni.

mader

Annunci
Post a comment or leave a trackback: Trackback URL.

Commenti

  • scempio  On 7 febbraio 2014 at 14:59

    Non solo va indagato ma va anche educato per bene.

    Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: