I GRILLINI CERCANO DI ASSOMIGLIARE A GRILLO

carlo-sibilia-matteoderrico

L’onorevole Carlo Sibilia, deputato pentastellato di Avellino con laure triennale in biotecnologie ce la mette tutta per farsi notare. Dall’alto della sua autorità costituzionale spiegava che: “Per governare non c’è bisogno della fiducia di nessuna delle due camere. Articolo 94 della Costituzione. E’ semplice e così faremo”.

Oltre a non conoscere la Costituzione, ha dimostrato di non conoscere molte altre cose che un deputato invece dovrebbe sapere. In un’altra circostanza se ne uscì con una frase non così ignorante, ma piuttosto offensiva. Disse che il restitution day era “l’evento più rivoluzionario dagli omicidi di Giovanni Falcone e Paolo Borsellino”. Una frase che ovviamente si attirò le critiche di tutti, tanto da chiedergli di dare  le dimissioni per l’offesa nei confronti di chi aveva dato la vita per lo Stato.

Oggi ha dato nuovamente prova delle sue prodezze argomentative, in occasione del voto di fiducia la Governo Renzi è riuscito ad avere la ribalta nazionale grazie agli insulti e alle ironie da scolaretto in gita scolastica apostrofando, al riparo dall’immunità parlamentare, Matteo Renzi e il ministro Padoan con un gratuito: “figli di troika”. E’ triste riscontrare che la rappresentanza parlamentare irpina in pochi anni sia passata dagli intellettuali della Magna Grecia allo smargiasso del condominio.

I parlamentari M5S scambiano gli insulti con l’ironia. Cercano in tutti i modi di scimmiottare il capo. Ma Beppe Grillo è un comico esperto, questo gli va riconosciuto, non a caso resta lontano dal Parlamento, dov’è impossibile far pagare il biglietto per le proprie esibizioni.

mader

Annunci
Post a comment or leave a trackback: Trackback URL.

Commenti

  • attilio cece  On 26 febbraio 2014 at 08:38

    C’è una bellissima frase a campeggiare all’entrata del vittoriale di gardone:
    “io ho quel che ho donato”.
    A parte le molteplici interpretazioni dei vari esperti D’Annunziologi, a me piace pensare che il significato sia: ‘solo un imbecille può dire che anche gli altri lo sono’…..

    Mi piace

  • roby  On 26 febbraio 2014 at 09:20

    Ma certo, tu tieniti invece gente come razzi e compagnia…ad ognuno i propri rappresentanti

    Mi piace

  • Bombarda  On 26 febbraio 2014 at 12:56

    Sono quasi 40 anni che ho finito l’università, sentendo parlare e leggendo quel che scrive uno come Sibilia mi chiedo: ma come è ridotta l’università italiana se anche un soggetto del genere può prendere una laurea (sia pure triennale). Ai miei tempi si sarebbe fatto un po’ di anni fuori corso e poi aria, senza laurea di sorta!

    Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: