BEPPE GRILLO: PERCHÉ SU BERSANI E LETTA SEI STATO ZITTO FINO A ORA?

beppe-grillo-enrico-mentana-matteoderrico

C’è una bella domanda che credo aleggi anche nella testa di molti degli elettori grillini, dopo l’intervista di Beppe Grillo, in cui lui dice:

Bersani è stato mandato al massacro dai suoi. E’ caduto nella trappola di non considerarci. Lui non voleva governare con noi che eravamo la prima forza del Paese, la forza nuova del Paese: voleva dei senatori, dei voti per votare lui. E’ stato mandato al massacro sapendo che dicevamo di no perché la campagna politica era “via tutti“. L’hanno fatto per mandarlo al macello. Dietro c’era già Letta e ho le prove. L’ambasciatore di Londra ci ha invitato, a me e a Casaleggio, a pranzo all’ambasciata di Roma. Quando siamo andati lì il pranzo era con noi, lui e Letta. “Letta è sopra che aspetta di mangiare con lei“. Io ho detto “Son venuto per mangiare con lei, non con Letta.” Non ho mangiato con Letta, non ho mangiato con nessuno. Questo succedeva un mese prima di Gargamella.

Enrico Letta ha poi risposto e smentito, ma ai fini della nostra disamina questo non interessa. Un altro è infatti l’interrogativo che ora ci preme.

Beppe Grillo, stando a quanto da lui detto, sapeva da mesi che Bersani era stato in realtà vittima di un complotto di Enrico Letta e chissà chi. Le prove, come lui stesso dice, stanno in quell’incontro (“Dietro c’era già Letta e io ho le prove!”). Almeno lui se ne dice sicuro.

Prima domanda: perché non l’ha detto subito, alla fine della cena, al suo “popolo”? Ai suoi elettori? Forse che, alla maniera della Democrazia Cristiana, ci son cose troppo “difficili” perché il popolo le sappia?

Ma non basta: magari, uno può pensare, Beppe Grillo non aveva ricondotto a un complotto quell’incontro fortuito con Letta. In fondo, non ci ha parlato nemmeno. E allora la domanda numero due: quando Letta è diventato effettivamente Presidente del Consiglio, quando cioé Beppe ha capito tutto, perché ha taciuto?

Perché è stato zitto? Forse che il popolo non doveva saperlo? E perché oggi deve saperlo? Forse che ci sono le Europee a breve? Ai posteri l’ardua sentenza.

mader

Maddalena Balacco per Giornalettismo

 

Annunci
Post a comment or leave a trackback: Trackback URL.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: