GLI EX GRILLINI SARDI SI ORGANIZZANO PER UN NUOVO MOVIMENTO

libertà-in-movimento-matteoderrico

Libertà di Movimento fa rete con Democrazia in Movimento e il veneto Uno vale tanto. In cantiere un unico progetto politico (nazionale) che raccoglie tutti gli orfani di Beppe Grillo.

Ex 5 Stelle di tutta Italia alle armi. Dalla delusione per la mancata partecipazione del Movimento Cinque Stelle alle elezioni regionali in Sardegna alle alleanze nazionali. Libertà di Movimento, la nuova formazione politica degli “orfani di Grillo” nata nell’isola all’indomani delle ultime votazioni, comunica ufficialmente che da alcuni mesi è allo studio la creazione di un soggetto nazionale di tipo confederato insieme ad altre realta’ del resto d’Italia. E non è il primo gruppo di ex grillini ad organizzarsi lungo lo stivale.

DALLA SARDEGNA AL VENETO – «In particolare – è detto in un comunicato – con la recentissima nascita di Uno Vale Tanto, soggetto che raccoglie i gruppi di Veneto, Emilia Romagna e Lazio, il progetto può dirsi ormai ad uno stadio estremamente avanzato». Allo stato attuale aderiscono all’ipotesi confederata i gruppi del Friuli Venezia Giulia, Veneto, Emilia Romagna e Lazio (Dorsale Veneta, Laziale, ed Emiliana), Basilicata (col Movimento “Liberiamo la Basilicata”), Dim (Democrazia in Movimento)”, e per la Sardegna c’è appunto Libertà di Movimento. «Sono avviate intense consultazioni – hanno aggiunto in una nota gli orfani sardi – per coinvolgere importanti realtà di altre regioni d’Italia. In tal senso Libertà di Movimento ha promosso la nascita di nuove associazioni toscane e pugliesi con le quali condivide, insieme alle altre regioni, l’idea finale del soggetto confederato» Nei siti internet dei gruppi regionali sara’ possibile iscriversi, chiedere informazioni o partecipare alle discussioni per la creazione del nuovo soggetto unico nazionale. Ecco qui i punti cardine del manifesto di Libertà in MoVimento.

libertà-di-movimento-manifesto-matteoderrico«L’obiettivo dei fondatori – spiegano in rete – è quello di sopperire alle incongruenze teoriche e pratiche riscontrate nel periodo trascorso all’interno del Movimento 5 Stelle, derivanti dall’assenza di organizzazione, dall’ambiguità delle regole e dalle troppe lacune programmatiche». «Il Nuovo Movimento -aggiunge – è convinto che sia necessario dotarsi di una struttura meritocratica, di regole certe e condivise, di una organizzazione capillare su tutto il territorio italiano e di un programma politico convincente e coraggioso, per rendere più coerente ed efficace la sua azione e concorrere al progresso culturale, economico e sociale di tutte le regioni italiane e di tutta l’Europa, anche e soprattutto attraverso la partecipazione diretta alle elezioni locali, regionali, nazionali ed europee».

mader

Stefania Carboni per Giornalettismo

Annunci
Post a comment or leave a trackback: Trackback URL.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: