IL CASO DEI POLITICI RICICLATI NELLE LISTE DEL M5S IN ABRUZZO

movimento-5-stelle-matteoderricoIn Abruzzo esistono candidati “riciclati” anche nel M5S. Dopo un primo veloce controllo, ecco i nomi dei primi candidati riciclati che siamo riusciti a verificare.

Antonio Lucifiero – candidato in Regione circoscrizione Chieti: malgrado la “premura” a negare ogni esperienza in partiti politici, Lucifero in realtà è già stato candidato nelle comunali del 2011 per la lista civica “Città in Vita” di Francavilla al Mare, quando raccolse ben 17 voti nei 22 seggi sparsi per la città. In rete girano ancora foto dei suoi manifesti elettorali, dove Lucifero sembra affidare la sua propaganda elettorale soprattutto all’ironia. Dopo quell’esperienza non proprio esaltante, Lucifero deve aver raggiunto il convincimento di farsi allungare i capelli ben oltre le spalle e fare una vera esperienza politica nel M5S. Evidentemente la prima volta scherzava e non è da prendere in considerazione.

Massimo Melizzi, candidato in Regione circoscrizione Pescara: nel 2009 ci furono delle elezioni storicamente importanti per il M5S. Per la prima volta il movimento di Grillo presentò una sua lista in Abruzzo, in occasione delle amministrative del Comune di Pescara. Melizzi allora si presentò, ma non con il Movimento 5 Stelle, preferendo appoggiare il candidato sindaco di centro sinistra nella lista del Partito Riformista. Melizzi raccolse solo 17 voti di preferenza in tutta la città di Pescara, mentre la sua lista i fermò ad un catastrofico 0,23%, poco più di 100 voti.

Curiosamente, sempre alle elezioni che segnarono il battesimo del M5S in Abruzzo, si candidò per il PD anche Carlo Spatola Mayo,( 57 voti). Nel 2011, Spatola Mayo cambiò improvvisamente partito e residenza per venire eletto finalmente consigliere comunale a Spoltore, proprio con il M5S. Lo scorso dicembre, molto clamore fece il tentativo dell’onorevole Gianluca Vacca di chiedere allo staff di Grillo il permesso di far dimettere Spatola Mayo dal Comune di Spoltore per poterlo candidare alle regionali. Ma ha ricevuto un netto rifiuto dallo staff che, come è ben noto, esclude categoricamente questa ipotesi di carrierismo politico.

Paolo Angelini, candidato alle elezioni Europee: per Angelini la politica è una passione che coltiva fin da giovanissimo. Nel 2009 era già responsabile giovanile dell’Italia dei Valori quando, affianco a Carlo Costantini, non poteva mancare all’inaugurazione della sede di Giulianova del partito di Di Pietro. Sempre nel 2009, Paolo Angelini fu candidato con lista dell’IdV a sostegno di Francesco Mastromauro sindaco. Non risultò eletto, ma il partito lo recuperò nel suo ufficio stampa dove ha lavorato fino al 2012 quando, con la caduta in disgrazia di Di Pietro, è stato improvvisamente folgorato dalla passione per il M5S di Grillo e Casaleggio. Oggi è candidato in Europa per la circoscrizione Sud Italia.

Riccardo Mercante, candidato in Regione circoscrizione Teramo: Riccardo Mercante è un un altro candidato “forte”, che ha ottime probabilità di sedersi tra i banchi dell’Emiciclo. Prima di riciclarsi come volto nuovo della politica nel M5S, si è dimesso solo un anno fa da Consigliere provinciale di Teramo, dove fu eletto per IDV nel 2009. Oggi non ha ha altri reali competitors nella lista del M5S di Teramo. Per un politico esperto come lui, ottenere un posto in Consiglio regionale non sarà difficile.

Simone Giovarruscio – candidato in Regione circoscrizione L’Aquila: Nel 2010 il pelino Giovarruscio ancora scriveva commenti sul sito web personale del Vice Presidente del Consiglio regionale, Giovanni D’Amico (PD). Poi, con l’arrivo del carro di Grillo, qualcosa deve essere cambiato nella sua fede politica. Comunque, almeno lui, non risulta essersi mai candidato in altre formazioni politiche prima del M5S.

Sara Marcozzi , nemica giurata della vecchia politica e avvocatessa presso lo studio legale dell’onorevole Giovanni Legnini (PD) fino a qualche tempo fa, ha deciso di giocare sul sicuro e ha rivendicato per sé una doppia candidatura, sia come presidente di Regione che come consigliera nella circoscrizione di Chieti. “Perché nella vita non si sa mai”, deve aver consigliato chi le vuol bene. Una decisione che però ha suscitato molto clamore tra i pentastellati di Chieti, come quella di accogliere nel suo ristretto staff di fedelissimi, l’avvocato Isidoro Malandra, importante militante di Rifondazione Comunista di Chieti fino a poco tempo fa, quando ricopriva incarichi di partito a livello provinciale e di rappresentante dell’associazione “Oltre Abruzzi”. Sempre da Rifondazione Comunista di Chieti, proviene il segretario di sezione e ex candidato di RC Fabio Stella, storico usciere dell’Università di Chieti, almeno fin quando l’onorevole del M5S Gianluca Vacca lo ha chiamato ad assisterlo, a Roma, nelle vesti di assistente parlamentare.

Pur non rispettando l’immagine di “semplici cittadini estranei alla politica” come pretenderebbe Grillo, i candidati “riciclati” nel M5S Abruzzo possono sicuramente rivendicare a testa alta di essere fedeli almeno alla linea politica dettata della loro candidata presidente Sara Marcozzi: “Abruzzo, regione a rifiuti zero perché la natura non produce rifiuti”. Appunto nessun rifiuto.

AGGIORNAMENTI

Alcuni lettori ci segnalano altri candidati con un passato di militanza politica nei partiti di sinistra:
Leandro Bracco. Candidato regionale circoscrizione di Pescara: prima di trasferirsi a Pescara e approdare nel M5S, Bracco ha già ricoperto il delicato ruolo di addetto stampa dell’IDV al Comune di Torino.

Massimiliano Di Pilio, canidato al Comune di Pescara: Di Pilio, prima di entrare come “cittadino” nel M5S, è stato, almeno fino al 2010, militante dell’IDV.

mader

Maria Cattini per http://www.laquilablog.it/

Annunci
Post a comment or leave a trackback: Trackback URL.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: