CLEMENTE MASTELLA ISCRITTO AL MOVIMENTO 5 STELLE

Clemente-Mastella-matteoderricoClemente Mastella? Un attivista del Movimento Cinque Stelle sannita. Per la precisione, un iscritto al Meet up beneventano. Da espellere, evidentemente. A lanciare quello che solo in apparenza si presenta come un pesce d’aprile in ritardo sono gli stessi grillini locali, attraverso un post pubblicato sul blog ufficiale del M5S.

‘Ipse Dixit: Mastella, l’infiltrato che non ti aspetti’ – è l’incipit della discussione. E a quanto pare, l’ex Guardasigilli sarebbe da annoverare tra i pionieri del pensiero grillino. La sua iscrizione, infatti, risalirebbe addirittura al 2009. Insomma, terminato l’idillio con il centrosinistra, prima ancora del ricongiungimento con Berlusconi (risale a quell’anno la sua candidatura con il Pdl alle Europee), Mastella si sarebbe infatuato del blogger genovese.

«Da tempo sappiamo che Clemente Mastella è iscritto al nostro meet up» – si legge infatti sul blog. Nella presentazione personale (obbligatoria), il leader dell’Udeur avrebbe così giustificato la sua iscrizione: «Perchè siete vicino a Ceppaloni». «E invece tu sei lontano da tutto il Sannio» – il commento di benvenuto, risalente all’epoca, di uno dei grillini locali. Ma oggi, con le Europee alle porte, la questione torna d’attualità. E in tanti chiedono di eliminare quella scomoda presenza. «Rovina la nostra immagine» – scrive Ivano. «Ha ragione, non ha fatto nulla per la nostra città» – gli fa eco Giovanni, per citare i commenti più gentili. Ma a volte la democrazia 2.0 gioca brutti scherzi.

mastellaNel leggere i vari interventi, infatti, si scopre che non si può procedere con l’espulsione. «Ce lo ponemmo noi il problema nel lontano 2009 ma dai meetup non si può cancellare nessuno» – spiega infatti Francesca. Poco male, risponde Sonia: «Ci sta o meno peggio per lui… dal mio punto di vista è una cosa a nostro favore,.., lo si può sputtanare raccontando che si è iscritto nel meetup perché evidentemente ammette inconsapevolmente che siamo qualcosa di buono». Insomma, nessuno, a quanto pare, sorge il sospetto che l’iscrizione di Clemente Mastella sia semplicemente un fake, ‘un falso’, per i neofiti delle nuove forme di comunicazione. Tesi suggerita dal diretto interessato. «A cosa mi sarei iscritto?» – è la reazione di Mastella, una volta appresa la notizia, rimbalzata ieri sui vari social network. Tra l’altro, cresciuto nelle ‘sezioni’, l’esponente di Forza Italia confessa di non sapere neanche cos’è un meet up. «E’ evidente che non sono io.

Ma vi pare credibile come cosa?». A noi no, evidentemente. Ma per calmare i grillini locali è stato necessario l’intervento di Vittorio Giangregorio, uno degli attivisti storici del MoVimento. «E’ una bufala» – tranquillizza. Eppure, per dissipare ogni dubbio, qualcuno propone: «E’ vero che non si può cancellare nessuno ma se facciamo una petizione o l’amministratore del meetup decide di cancellarlo si può, credo».

mader

http://benevento5stelle.it/2014/04/18/ipse-dixit-mastella-linfiltrato-che-non-ti-aspetti/

 

Annunci
Post a comment or leave a trackback: Trackback URL.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: