Archivi del mese: maggio 2014

IL DOCUMENTO SEGRETO CHE ACCUSA GRILLO PER IL FLOP ALLE EUROPEE

grillo-casaleggio-matteoderricoEcco il documento integrate, refusi compresi, del documento segreto che ha fatto infuriare l’ex comico e il guru del Movimento 5 Stelle. Si tratta di un’analisi del voto delle europee, nella quale i parlamentari grillini fanno autocritica, ripensando anche un diverso uso dei soldi non spesi. Il testo è uno studio sulla comunicazione politica.

Continua a leggere

Annunci

ROBERTA LOMBARDI: “MIRANDOLESI INGRATI”

roberta-lombardi-matteoderricoContinua il caso degli insulti in rete ai cittadini di Mirandola, rei di non avere votato Beppe Grillo nonostante le donazioni effettuate dal MoVimento 5 Stelle dopo il terremoto.

Continua a leggere

LA RETE CHIEDE LE DIMISSIONI DI BEPPE GRILLO

beppe-grillo-matteoderricoÈ online una petizione per le dimissioni di Beppe Grillo. Sulla piattaforma Change.org in 24 ore sono state raccolte 4.500 firme; la proposta è di Michele Iannone, un attivista barese del Movimento 5 Stelle.

Continua a leggere

“BEPPE GRILLO SI CONSOLA COL MATTONE: NEGOZIO RIVENDUTO AL QUADRUPLO”

beppe-grillo-matteoderricoBeppe Grillo, reduce dalla bruciante sconfitta alle europee e alle prese con un dossier M5s tutt’altro che lusinghiero nei suoi confronti, potrà certamente trovare conforto negli affari privati. Per la prima volta, dopo anni, la Gestimar, la società immobiliare di sua proprietà, la cui gestione è affidata al fratello Andrea, ha chiuso con un utile in bilancio di 216 mila euro grazie alla vendita di un negozio acquistato da un politico.

Continua a leggere

FARAGE, L’INCUBO EUROPEO DI GRILLO

grillo-farage-matteoderricoDopo il voto alle urne europee, il “garante” del Movimento 5 Stelle, Beppe Grillo, sta studiando le possibili alleanze al Parlamento di Bruxelles. La scelta sembra essere già stata presa: l’interlocutore privilegiato è Nigel Farage dell’UKIP.

Continua a leggere

IL DOCUMENTO SULLA BATOSTA ELETTORALE CHE MANDA IN BESTIA GRILLO E CASALEGGIO

casaleggio-grillo-matteoderricoI vertici del Movimento prendono le distanze dall’analisi del voto elaborata dallo staff di comunicazione di Montecitorio. È polemica.

Continua a leggere

NEPOTISMO A 5 STELLE. CASALEGGIO JUNIOR AL VERTICE DEL M5S

davide-casaleggio-matteoderricoE adesso, nella compagine dirigente del Movimento 5 Stelle spunta anche… Davide, il figlio di Casaleggio. La notizia fa un po’ a pugni con la meritocrazia etc etc, ma pare proprio che il figlio dello stratega stia ormai per entrare nel “cerchio magico” pentastellato.

Continua a leggere

È COLPA DI CASALEGGIO VESTITO DI NERO IL FIASCO ELETTORALE DEL M5S

casaleggio-matteoderrico“Forzalisti” contro dissidenti. La resa dei conti nel Movimento 5 stelle è approdata ieri sera a Montecitorio, dopo un pomeriggio al cardiopalma, passato per molti deputati pentastellati con la «sorpresa» del viaggio di Beppe Grillo a Bruxelles. Nel corso dell’assemblea M5S si è assistito ad una sorta di rivolta contro «i soliti volti che vanno in tv»: Alessandro Di Battista, Roberto Fico, ma soprattutto Luigi Di Maio. Ed è proprio l’immagine (televisiva e non) la spina nel fianco del Movimento. Tra minacce a Dudù, capellini neri da Guerre Stellari e processi in rete gran parte del merito della debacle sarebbe proprio del duo Grillo-Casaleggio. Ma ieri non si è discusso solo dei “vertici”.

Continua a leggere

M5S AI TERREMOTATI : “AVETE VOTATO PD, RIDATECI I SOLDI

grillo-terremoto-matteoderricoIl 10 maggio scorso, attraverso un video pubblicato sul suo blog, Beppe Grillo annunciava la scelta del Movimento Cinque Stelle di devolvere un totale di 425 mila euro al Comune di Mirandola; una delle zone più fortemente colpite dal sisma del maggio 2012. Soldi raccolti attraverso donazioni volontarie durante la campagna elettorale che ha visto il M5s guadagnare oltre otto milioni di consensi alle urne.

Continua a leggere

ALBERTO AIROLA (M5S) DA LA COLPA AI GIORNALISTI PER IL FLOP ALLE ELEZIONI

alberto-airola-matteoderrico “La colpa della sconfitta del M5S? Dei giornalisti”. A dirlo, davanti alle telecamere, è l’onorevole Alberto Airola che, irritato dalle domande, litiga apertamente con gli operatori dell’informazione.

Continua a leggere