Attualità, Politica

STANDING OVATION AL CONGRESSO DELLA CGIL PER MIRKO LAMI, L’OPERAIO ATTACCATO DA BEPPE GRILLO

Tutti in piedi al Palacongressi di Rimini per applaudire Mirko Lami, delegato di Piombino. Nel suo appassionato intervento ha chiesto unità al sindacato e, soprattutto, di non lasciar morire il polo industriale toscano.

Applausi scroscianti dalla platea congressuale di Rimini per Mirko Lami, Rsu di Piombino che, in un intervento appassionato, ha chiesto unità al sindacato e di non lasciar morire il polo industriale toscano. Lami è stato poi abbracciato dalla segretaria generale Susanna Camusso, di fronte alla standing ovation della platea.

“Sono Mirko Lami, operaio della Lucchini dal 1986, ho una busta paga di 1.300 euro, sono delegato da trent’anni, e mi hanno detto che sono infettato dalla ‘pesta rossa’. Come dice mio fratello, meglio essere infettati dalla peste rossa che dalla peste nera”. Ha esordito così, polemico e un po’ commosso, suscitando emozione nell’intera platea.

L’operaio, dopo la sua partecipazione il 1 maggio scorso alla trasmissione “Servizio Pubblico”, condotta da Michele Santoro su La7, è stato oggetto di un post sul blog di Beppe Grillo: “in questi giorni mi sono arrivati migliaia di insulti, ma io vado avanti. Ho invitato Grillo a un confronto sulla siderurgia, mi auguro succeda. Ma invito anche Renzi allo stesso confronto: che vada avanti nel suo progetto, ma discuta con i lavoratori e con i sindacati. Soprattutto vada avanti con l’accordo di programma, porti la Costa Concordia a Piombino e non in Turchia, non spenga il primo altoforno sul mare d’Europa, l’unica fabbrica italiana a produrre rotaie di alta qualità”.

In conclusione, Lami ha anche lanciato un appello alla Cgil: “dobbiamo difendere i lavoratori, riportare a tutti quei diritti che lentamente stiamo perdendo. Ma dobbiamo essere uniti, aiutarci come si sono aiutati i nostri vecchi nel dopoguerra, altrimenti i lavoratori non ci capiscono. Oggi viviamo una fase difficile, nella politica e nell’economia, e possiamo superarla solo restando uniti. Noi abbiamo trovato un mondo bello, facciamo in modo che anche i nostri figli trovino il nostro stesso mondo”.

mader

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...