EMILIA ROMAGNA SENZA CONSIGLIERI M5S. GRILLO ESPELLE ANCHE DEFRANCESCHI

defranceschi-matteoderrico

Il titolo dice tutto: “Defranceschi fuori dal M5S”. Questo l’annuncio, stamattina, sulla home page del blog di Beppe Grillo, nella giornata in cui il leader del movimento sarà proprio a Bologna per un comizio alle 18 in piazza Maggiore, in vista delle Europee.

La vicenda è quella della richiesta di risarcimento fatta dalla Corte dei Conti, che ha messo sotto tiro le spese per l’anno 2013 dei gruppi consiliari in Regione Emilia Romagna e che ai 5 Stelle chiede di restituire quasi 22mila euro.

“A seguito di questa richiesta formale della Corte dei Conti – si legge sul sito di Grillo – il consigliere regionale Defranceschi è sospeso dal M5S e diffidato a utilizzarne il simbolo. Il M5S ha grande rispetto della Corte dei Conti e se si viene sanzionato si chiede scusa e ci si autosospende”.

Il Movimento resta così senza rappresentanza alcuna in Regione. Prima di Defranceschi, infatti, era stato espulso l’altro consigliere eletto nel 2010, Giovanni Favia, dopo il fuorionda a Piazza pulita.

Il fedelissimo di Grillo, Alessandro Di Battista, affonda la lama: “Noi sbattiamo fuori il consigliere regionale Defranceschi e lo diffidiamo dall’uso del simbolo. Chi sta nelle istituzioni non solo deve essere puro ma deve apparire come tale. Defranceschi potrà dimostrare che la Corte dei Conti ha preso un abbaglio ma noi ci fidiamo più di un organo costituzionale che di un consigliere regionale”. Secondo Di Battista “se ha veramente speso quei soldi, li dovrebbe restituire lui di persona, fino all’ultimo centesimo”.

L’espulso Giovanni Favia: “Il Movimento in Emilia-Romagna non si colloca più nella cronaca politica ma nella saga epica. Il capò ha espulso anche Andrea che, come Pizzarotti era nella lista nera da tempo. Con la solita infamia si è aggrappato alla prima scusa trovata”.

mader

Caterina Giusberti e Rosario Di Raimondo per la Repubblica

Annunci
Post a comment or leave a trackback: Trackback URL.

Commenti

  • luciusVI  On 10 maggio 2014 at 19:04

    I blog più tristi sono quelli dedicati a screditare giornalmente l’avversario, qualunque sia, oltretutto denotano mancanza argomenti! blog davvero sfigato! scopa un pò di più!

    Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: