ATTIVISTA M5S ACCUSATO DI EVASIONE FISCALE


Ha fatto ballare e divertire frotte di giovani e con la sua verve creativa ha organizzato feste per tutte le stagioni. Ma l’errore di Fabio Maddaleni, 45 anni, originario di Trieste e lignanese d’adozione, in arte Dj FabiOz, è stato di nascondere la propria attività dietro il paravento del no-profit. Il “Musicheart club”, di cui è il rappresentante legale dal 2006 e che ha sede nel noto “Drugstore beer station” di via Raggio dello Scirocco, a Pineta, è un’associazione ricreativo-culturale senza fini di lucro.

Di fatto, invece, è proprio da quelle casse che Maddaleni ha tratto i propri guadagni negli ultimi anni. Questo, almeno, è ciò che gli contesta la Procura di Udine e che gli è costato già l’accusa di indebita percezione di finanziamenti pubblici, per complessivi 60 mila euro. Maddaleni è attivista di primo piano del Movimento 5 Stelle di Lignano.

Bilanci alla mano, la Brigata della Guardia di finanza di Lignano ha appurato l’esistenza di fatture e di altri documenti contabili con false attestazioni di quietanza, a fronte di spese in realtà mai sostenute. La fetta più cospicua di soldi (50 mila euro) gli era stata concessa dal Comune di Lignano, per la realizzazione del “Capodanno 2008/2009”.

L’altro contributo (10 mila) era arrivato dalla Regione Friuli Venezia Giulia. Maddaleni aveva presentato il progetto per l’organizzazione di una serie di eventi che sarebbero stati raccolti nel cartellone “Enjoy Lignano” e programmati dal febbraio 2009 al marzo 2010. Nel “pacchetto”, attività dedicate soprattutto ai bambini e agli appassionati di musica. La riscossione dell’assegno era avvenuta il 18 marzo 2010. Non appena concluso il giro degli accertamenti, entrambi gli enti pubblici erano stati formalmente informati dalle Fiamme gialle della frode realizzata in loro danno, ai fini del recupero dei rispettivi contributi.

Fin qui, i guai con la magistratura penale. Dall’attività ispettiva delle Fiamme gialle, tuttavia, era emersa anche tutta una serie di violazioni di carattere fiscale, che aveva portato a calcolare in 729 mila euro l’ammontare dei redditi non dichiarati in cinque successive annualità (dal 2008 al 2012). Sommate tra loro, le singole evasioni dell’Iva sono rimaste, seppur di poco, al di sotto della soglia di rilevanza penale e questo ha impedito alla contestazione di valicare la competenza amministrativa. Della questione si occupa quindi l’Agenzia delle entrate. L’avviso di conclusione delle indagini preliminari risale alla metà di agosto. Da allora, Maddaleni non ha mai chiesto al pm Alessandra Burra, titolare del fascicolo, di essere interrogato. In tesi accusatoria, l’indebito conseguimento dei contributi è avvenuto dunque mediante presentazione di dichiarazioni attestanti cose non vere.

Nel ricostruire le operazioni contabili del Dj FabiOz, le Fiamme gialle hanno trovato una richiesta di liquidazione al Comune di Lignano datata 24 settembre 2009, con allegate fatture per spese mai pagate ai creditori: dai 4.320 euro presuntamente versati all’Associazione culturale “ComunicArte” di Tessera, ai 7.200 euro alla “Ossigeno srl” di Mestre e dagli 8.400 euro emessi dalla “Giemmeallestimenti” di Trieste, ai 17.880 euro alla cooperativa sociale “On Stage” di Trieste. Cooperativa che torna anche per il contributo concesso dalla Regione: sulla fattura emessa nel gennaio 2009 e del valore di 6 mila euro, era già stato scritto “pagato”. Le indagini hanno dimostrato che non fu così e di questa e tutte le altre incongruenze Maddaleni dovrà ora dare una spiegazione.
mader
Luana de Francisco per Messaggero Veneto
Annunci
Post a comment or leave a trackback: Trackback URL.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: