Tag Archives: Giornalettismo

GRILLO IN GITA A PALAZZO MADAMA

Beppe Grillo in tribuna al Senato durante il dibattito sulle riforme costituzionaliIl comico genovese ha assistito al dibattito dalla tribuna poi ha incontrato i senatori del Movimento 5 Stelle. E ai giornalisti ha detto: «La riforma del Senato? Parole al vento».

Continua a leggere

EUROPARLAMENTO: NESSUNA COMMISSIONE AL M5S PER COLPA DI FARAGE

grillo-farage-matteoderricoNulla contro il partito di Beppe Grillo. La scelta di negare al Movimento 5 Stelle presidenze e vicepresidenze di commissione al Parlamento Europeo è dovuta all’alleanza con l’Ukip di Nigel Farage nella formazione di un gruppo euroscettico. Se i pentastellati avessero deciso di confluire nel gruppo dei Verdi tutto sarebbe stato diverso.

Continua a leggere

LIVORNO, COMUNE M5S SENZA GIUNTA

Da un mese Livorno ha il primo sindaco non comunista della sua storia ma è ancora priva di una giunta.

Continua a leggere

FARAGE VUOLE AUMENTARE LO STIPENDIO AI PARLAMENTARI INGLESI

nigel-farage-beppe-grillo-matteoderricoL’alleato di Grillo, Nigel Farage vuole aumentare lo stipendio ai parlamentari inglesi: “Se l’Inghilterra uscirà dall’Europa, e dunque i deputati di Westminster si troveranno a dover votare leggi davvero importanti per i destini della propria nazione, non vedo perché non favorirli”, ha detto il leader dello Ukip, intervistato ieri dalla Lebanese Broadcasting Company. Insomma, il principale alleato di Beppe Grillo in Europa, il fustigatore della casta degli euroburocrati se ne esce con una proposta che, se portata avanti dal Movimento 5 Stelle in Italia, avrebbe certo vita breve.

Continua a leggere

GRILLO ROTTAMATO DA DI MAIO

di-maio-grillo-matteoderricoAlla fine il vero primo rottamato della cosiddetta era Renziana sembra essere proprio Beppe Grillo, che ieri è uscito molto ridimensionato dai giochi sull’Italicum, sconfessato dai suoi sulla linea dura e pura contro la “dittatura” da lui evocata nel pomeriggio, ma poi ridimensionata dopo pochi minuti sullo stesso blog.

Continua a leggere

TRAVAGLIO E ER CICORIA

Travaglio-ErCicoria-matteoderrico“La presunzione di innocenza è gargarismo che non c’entra nulla con quello di cui stiamo parlando”. Parole e musica di Marco Travaglio. Il giustizialista per eccellenza, l’uomo dei soprannomi a mano armata, dalle battute fulminanti in monologhi da stand up comedian della fedina penale di politici e potenti. E alla fine te lo ritrovi a farsi una foto, presumibilmente al rinfresco della trasmissione Anno Uno (si evince dalla bocca piena, perché si sa, è tutto un magna magna), con un ex spacciatore.

Continua a leggere

GRILLO E FARAGE SENZA GRUPPO AL PARLAMENTO EUROPEO

farage-grillo-matteoderricoIl tempo è tiranno per Beppe Grillo e Nigel Farage. La loro partita per far nascere un gruppo politico nel Parlamento europeo si complica. Nonostante l’invasione dell’Ukip, con ben 24 deputati a Strasburgo, servono 25 membri tutti provenienti da almeno sette paesi diversi. La coalizione Efd perde pezzi. Il partito popolare danese e i Veri Finlandesi hanno abbandonato il gruppo per convergere nei Conservatori e Riformisti Europei (ECR). Ora tocca contare su altre forze, politicamente lontane dallo spirito del Movimento 5 stelle.

Continua a leggere

ABDICAZIONI A 5 STELLE, BRESCIA: «CASALEGGIO SOSTITUITO DAL FIGLIO PERCHÉ NON STA BENE»

gianroberto-casaleggio-matteoderricoIl capogruppo alla Camera del Movimento 5 Stelle Giuseppe Brescia si è lasciato scappare un commento sulle condizioni di salute di Gianroberto Casaleggio svelando anche il motivo per il quale è stato Davide Casaleggio, figlio del guru del partito, ad accompagnare Beppe Grillo in occasione dell’incontro con il leader dell’Ukip Nigel Farage.

Continua a leggere

È COLPA DI CASALEGGIO VESTITO DI NERO IL FIASCO ELETTORALE DEL M5S

casaleggio-matteoderrico“Forzalisti” contro dissidenti. La resa dei conti nel Movimento 5 stelle è approdata ieri sera a Montecitorio, dopo un pomeriggio al cardiopalma, passato per molti deputati pentastellati con la «sorpresa» del viaggio di Beppe Grillo a Bruxelles. Nel corso dell’assemblea M5S si è assistito ad una sorta di rivolta contro «i soliti volti che vanno in tv»: Alessandro Di Battista, Roberto Fico, ma soprattutto Luigi Di Maio. Ed è proprio l’immagine (televisiva e non) la spina nel fianco del Movimento. Tra minacce a Dudù, capellini neri da Guerre Stellari e processi in rete gran parte del merito della debacle sarebbe proprio del duo Grillo-Casaleggio. Ma ieri non si è discusso solo dei “vertici”.

Continua a leggere

ALBERTO AIROLA (M5S) DA LA COLPA AI GIORNALISTI PER IL FLOP ALLE ELEZIONI

alberto-airola-matteoderrico “La colpa della sconfitta del M5S? Dei giornalisti”. A dirlo, davanti alle telecamere, è l’onorevole Alberto Airola che, irritato dalle domande, litiga apertamente con gli operatori dell’informazione.

Continua a leggere