Attualità

BEPPE GRILLO, DALLA PROVOCAZIONE ALL’INSULTO

grillo-liberation-matteoderrico

di Eric Joszef per Liberation

Il leader del M5S e i suoi seguaci moltiplicano le invettive brutali contro gli altri partiti italiani. Al punto da creare malessere al proprio interno. Continue reading “BEPPE GRILLO, DALLA PROVOCAZIONE ALL’INSULTO”

Annunci
Attualità, Economia

ALITALIA, TELECOM ITALIA E LA DISFATTA DEL PATRIOTTISMO

alitalia

di: Pierre de Gasquet per lesechos.fr

tradotto da italiadallestero.info

Le analogie tra Alitalia e Telecom Italia sono sorprendenti: in entrambi i casi i governi italiani si sono opposti all’intervento da parte di stranieri per il recupero di questi campioni decaduti, con il pretesto di un patriottismo obsoleto. Roma si mostra oggi più pragmatica. Continue reading “ALITALIA, TELECOM ITALIA E LA DISFATTA DEL PATRIOTTISMO”

Attualità, Economia

L’ITALIA TI SPEZZA IL CUORE

mappa_italiani_nel_mondo_2-620x250

di Frank Bruni per The New York Times

Traduzione di ItaliaDallEstero.info

“La prima sera di ritorno in Italia, durante una cena a Milano, ho osservato ed ascoltato una coppia di quarantenni di successo che pianificavano la fuga da un paese che amano, ma in cui non hanno più fiducia. Continue reading “L’ITALIA TI SPEZZA IL CUORE”

Attualità

ITALIA, UN PAESE SENZA FUTURO

italia

Sono dovuti passare venti anni, prima che Silvio Berlusconi venisse condannato in via definitiva. Non è la fine della crisi di un paese che è considerato tra i più belli del mondo, ma la conferma di un fallimento politico ed economico. Continue reading “ITALIA, UN PAESE SENZA FUTURO”

Attualità

LE MONDE: BEPPE GRILLO ARRABBIATO, GRILLINI DISORIENTATI, ELETTORI IN FUGA

lemonde_1di Philippe Ridet

Traduzione di ItaliaDallEstero.info

[Articolo originale “Beppe Grillo en colère, les grillinis déboussolés, les électeurs en fuite”]

In fondo, tutto ciò è molto triste. Anche se non ci facevamo particolari illusioni sulle possibilità del Movimento 5 Stelle di cambiare l’Italia, non ci dispiaceva che portasse un po’ d’aria fresca nell’atmosfera un filino fetida della politica: 163 parlamentari e 8,5 milioni di voti nelle urne di febbraio valevano qualche speranza, un po’ di ottimismo, anche forzato. Beppe Grillo ci ha irritati (spesso), fatti arrabbiare, sedotti (a volte), raramente lasciati indifferenti. Continue reading “LE MONDE: BEPPE GRILLO ARRABBIATO, GRILLINI DISORIENTATI, ELETTORI IN FUGA”